Articoli di Roberta Gisotti

Roberta Gisotti
E-mail: robertagisotti(@)hotmail.com

 
 
 

Ricerca base
Tutti i testi
Frase esatta
 
Facebook Roberta gisotti su Facebook
 
RSS
Risultati della ricerca
 
Allarme carestia nel Sud Sudan, dove 100 mila persone stanno già soffrendo la fame e 1 milione sono a rischio di penuria di cibo. Servizio di Roberta Gisotti:

"Cambiamenti climatici, agricoltura, e sicurezza alimentare" sono fortemente correlati, come evidenzia il Rapporto annuale sullo Stato dell'alimentazione nel mondo, presentato stamane a Roma dal direttore generale della Fao, José Graziano da Silva. Il servizio di Roberta Gisotti:

Sono in calo i prezzi agricoli nel mondo, lo documenta un rapporto congiunto dell'Ocse e della Fao, che traccia le prospettive del settore nei prossimi 10 anni, fino al 2025. Lo studio è stato presentato oggi a Roma dal direttore generale della Fao (Organizzazione per l'agricoltura e l'alimentazione), Josè Graziano da Silva e dal segretario generale dell'Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo), Angel Gurrìa. Il servizio di Roberta Gisotti:

"Assicurare che i frutti del lavoro umano non vadano perduti è una questione di giustizia", così il cardinale Luis Antonio Tagle, presidente della Caritas Internationalis, intervenuto ieri pomeriggio al Consiglio della Fao riunito a Roma per dibattere su come ridurre la perdita di alimenti. "Una sfida delle sfide più importanti" per "garantire la sicurezza alimentare", ha sottolineato mons. Fernando Chica Arellano, osservatore permanente della Santa Sede, che ha promosso l'incontro insieme alla rappresentanza dell'Iran presso la Fao. Il servizio di Roberta Gisotti:

Sono quasi 800 milioni le persone affamate nel mondo. Vere e proprie emergenze si registrano oggi in Malawi ed Etiopia. Oxfam-Italia lancia una campagna (24 aprile-9 maggio) sul motto "Sfido la fame" incentrata sul rapporto "Donne, cibo e cambiamento climatico". Se le donne avessero gli stessi diritti degli uomini - sostiene - si potrebbero ridurre di 150 milioni i denutriti nel mondo. Roberta Gisotti ha intervistato Roberto Barbieri, direttore generale di Oxfam-Italia:

Protezione sociale e sostegno all'agricoltura: al centro del Rapporto 2015 sullo stato dell'alimentazione nel mondo, presentato stamane a Roma nella sede della Fao, dal direttore generale dell'Agenzia Onu, José Graziano da Silva. Il servizio di Roberta Gisotti:

"Non è stato facile trasformare la Fao in un'organizzazione a misura del 21 secolo", ha dichiarato José Graziano da Silva - rieletto sabato scorso direttore generale dell'Agenzia Onu per l'agricoltura e l'alimentazione - nel rivolgersi all'Assemblea plenaria dei 194 Paesi membri, riuniti a Roma, tracciando le linee guida del suo secondo mandato. Il servizio di Roberta Gisotti:

Ancora oggi, 795 milioni di persone soffrono la fame nel mondo. Ma si registrano ottimi progressi per garantire in futuro il diritto al cibo a tutti, di questo si parlerà settembre nell'Assemblea generale delle Nazioni Unite per fissare gli obiettivi dell'Onu post-2015. Ad annunciarlo stamane, José Graziano da Silva, direttore generale della Fao, presentando a Roma il Rapporto annuale sulla stato dell'insicurezza alimentare, redatto insieme all'Ifad e al Pam, le tre agenzie delle Nazioni Unite dedicate ai temi della nutrizione. Roberta Gisotti ha intervistato l'economista Piero Conforti, responsabile delle Statistiche sulla sicurezza alimentare della Fao:

"+ Giustizia - Spreco = Cibo x Tutti". Questo lo slogan della Settimana dell'alimentazione, promossa in Italia da Lvia, Associazione di volontari laici d'ispirazione cristiana, impegnata da oltre 40 anni in progetti di solidarietà e cooperazione con i Paesi africani. In questo ambito, è stato presentato stamani all'Università di Torino "L'indice globale della fame" in 120 Paesi, elaborato dall'Istituto internazionale di ricerca sulle politiche alimentari (Ifpri). Roberta Gisotti ha intervistato Alessandro Bobba, presidente di Lvia:

Video messaggio del Papa alla Caritas Internazionalis, a sostegno della campagna mondiale "Una sola famiglia umana. Cibo per tutti". Il servizio di Roberta Gisotti:


Presentato a Roma, nella sede della Fao, il Rapporto 2014 sullo stato dell'insicurezza alimentare nel mondo (Sofi), curato insieme al Pam e all'Ifad. Ancora lontano l'obiettivo del Millennio, stabilito dalle Nazioni Unite, di dimezzare il numero degli affamati nel mondo entro il 2015. Appello delle tre agenzie Onu, dedicate al settore agricolo-nutrizionale, perché i governi collaborino con il settore privato e la società civile per garantire il diritto al cibo. Il servizio di Roberta Gisotti:

Presentato ieri il Rapporto delle Nazioni Unite sullo Stato dell'insicurezza alimentare nel mondo 2013. In calo il numero totale degli affamati: 842 milioni rispetto a 868 milioni dello scorso anno. Lo studio è stato elaborato da Fao, Pam ed Ifad, le tre agenzie Onu che si occupano di cibo, alimentazione ed agricoltura, impegnate a raggiungere gli obiettivi del Millennio, fissati al 2015, per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni più povere. Roberta Gisotti ha intervistato Piero Conforti, economista della Fao, responsabile delle Statistiche sulla sicurezza alimentare:

Matrimoni e gravidanze precoci in aumento nel mondo, con gravi rischi per la salute fisica e psichica delle giovanissime mamme e dei nascituri. Nell'odierna Giornata mondiale della popolazione, l'Onu chiede maggiore tutela per le giovani adolescenti, vittime sovente di violazioni dei loro diritti, discriminazioni di genere, coercizioni sessuali, mancanza di assistenza medica. Roberta Gisotti ha intervistato Andrea Iacomini, portavoce Unicef Italia:

Si celebra oggi la Giornata mondiale della popolazione, istituita dall'Onu nel 1989, in anni di grave preoccupazione per l'incremento esponenziale del numero di abitanti del Pianeta rispetto alle risorse disponibili per sfamare l'intera umanità. Allora si era già raggiunta la soglia dei 5 miliardi. Un appuntamento dunque atteso per fare il punto su tendenze demografiche e sviluppo. Oggi siamo oltre 7 miliardi sulla Terra. Roberta Gisotti ha intervistato il prof. Antonio Golini, demografo dell'Università "La Sapienza" di Roma:

L'Africa in primo piano in questo inizio 2012: una nuova emergenza alimentare si profila per i Paesi compresi nella fascia del Sahel, a sud del deserto del Sahara e fino al Corno d'Africa. A lanciare l'allarme sono diverse organizzazioni impegnate nella regione. Tra queste l'Oxfam, tra le più importanti confederazioni internazionali, specializzata in aiuti umanitari e progetti di sviluppo. Roberta Gisotti ha intervistato Sibilla Filippi tra i responsabili per l'Africa dell'Oxfam-Italia

 
TV buona dottoressa?  Dalla Tv dei professori alla Tv deficiente. La Rai della seconda Repubblica  La favola dell'Auditel. Parte seconda: fuga dalla prigione di vetro  La Favola dell´Auditel  La nascita della Terza pagina. Letterati e giornalismo 1860-1914 
W3C    |    CSS    |    ASP    |    MySql    |    Site map    |    Privacy    |    Credits