Roberta Gisotti: Agenzie

Roberta Gisotti
E-mail: robertagisotti(@)hotmail.com

 
 
 

Ricerca base
Tutti i testi
Frase esatta
 
Facebook Roberta gisotti su Facebook
 
RSS
Tv: Roma, Gentiloni rilancia le linee guida della riforma
Da "Adn Kronos" 15/01/2007
Articoli correlatiArticoli correlati
L'istituzione di una Fondazione per una parte della Rai, post riforma Gentiloni, il cui consiglio d'amministrazione resterebbe di nomina parlamentare.

Questo e' stato il tema, piu' scottante e discusso, che e' emerso questa sera nel corso della presentazione del libro di Roberta Gisotti 'Dalla tv dei professori alla tv deficiente' edito da Nutrimenti alla quale e' intervenuto, tra gli altri, il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni, che ha parlato delle principali linee guida della riforma del servizio pubblico radio-televisivo. Secondo Roberto Natale, di Articolo 21, ''va ridimensionato il peso dei partiti ai quali vanno affiancati altri soggetti esterni relativamente alle nomine del consiglio d'amministrazione della Raì'.

''Negli anni passati l'apertura della Rai a soggetti privati e' piaciuta sia a destra che a sinistra - ha aggiunto Natale - come nel '96 dove si e' confusa una Rai cosiddetta 'normale' con un'azienda che somiglia ad una privata; mentre nella Rai di Gasparri vigeva il malinteso secondo il quale sarebbe stato possibile quotare in borsa un'azienda pubblica. Occorre fare nostro il punto di vista dell'autrice del libro grazie al quale potremmo trasformare l'indignazione per la storia della Rai in un reale cambiamento di rotta''.

E' contro tutti coloro che non ritengono necessaria la riforma del sistema televisivo che sono andate le parole del ministro Gentiloni, che ironizza distinguendola dall'Alitalia affermando che: ''La Rai va bene in termini di ascolti, di raccolta pubblicitaria e finanziaria, non e' mica l'Alitalia''. Le maggiori criticita' Rai che il ministro Gentiloni ha invece individuato risiedono nella bassa qualita' percepita e nell'invecchiamento della classe dirigente alle quali occorre far fronte puntando sull'innovazione tecnologica, sul pluralismo e sulla distinzione tra potere politico ed autonomia decisionale della classe dirigenziale del servizio pubblico.

 
| | | |
Tags: Gentiloni riforma RAI
L'articolo nella sezione: Rassegna: si parla di me / Agenzie
TV buona dottoressa?  Dalla Tv dei professori alla Tv deficiente. La Rai della seconda Repubblica  La favola dell'Auditel. Parte seconda: fuga dalla prigione di vetro  La Favola dell´Auditel  La nascita della Terza pagina. Letterati e giornalismo 1860-1914 
W3C    |    CSS    |    ASP    |    MySql    |    Site map    |    Privacy    |    Credits