Basta con la favola dell'Auditel!

Roberta Gisotti
E-mail: robertagisotti(@)hotmail.com

 
 
 

Ricerca base
Tutti i testi
Frase esatta
 
Facebook Roberta gisotti su Facebook
 
RSS
Basta con la favola dell'Auditel!
Da "www.corriere.it" 28/05/2004
Articoli correlatiArticoli correlati
Forum TeleVisioni di Aldo Grasso
Gentile Aldo Grasso, quando la finirà di sprecare il suo intelletto nel comporre articoli infarciti di dati Auditel; dati che tutti quelli che fanno televisione conoscono già e non hanno bisogno di leggere nella sua rubrica; dati che non hanno più valore per il pubblico, dopo le centinaia e centinaia di denunce apparse sulla stampa circa l'infondatezza di questi numeri, che nulla hanno a che fare con il reale ascolto televisivo della popolazione italiana, e che sono il frutto di una convezione tra la Rai e Mediaset per spartire la torta degli investimenti pubblicitari. Allora basta! Non posso credere che una persona della sua cultura non abbia altro spunto per scrivere di televisione, un mondo in continua evoluzione, e non sia capace di spiegare ai lettori perchè quel programma o tal altro abbia riscosso un ascolto alto o basso, proprio a motivo del sistema di rilevamento Auditel. Se vuole mi offro di collaborare con la sua rubrica; ho infatti un curriculum di tutto rispetto in questo campo, ma soprattutto ho il buon senso e l'onestà di non voler raccontare favole al pubblico.
Cordiali saluti, Roberta Gisotti, autrice de "La favola dell'Auditel", Editori Riuniti, libro che lei ha letto, senza purtroppo trarne alcun dubbio.

Risposta di Aldo Grasso
Non sono d'accordo con lei, non mi piace il suo tono, quindi non vedo come potremmo collaborare.

9 giugno 2004
Favola o tragedia?

Gentile Aldo Grasso,
Mi sarebbe piaciuto se Lei avesse voluto entrare nel merito della mail della Signora Gisotti (28/5) sulla "favola" dell'auditel.
Il tono era forse un po' acceso ma il libro della Gisotti è decisamente inquietante, quanto a scenari. L'idea che l'auditel sia un sistema di rilevazione che in fondo non fa altro che confermare e rafforzare l'attuale duopolio e il gioco al massacro in corso da anni nella qualità delle TV generaliste italiane, se vera, sono certo che non piace neanche a Lei. E dunque mi piacerebbe proprio sapere se ritiene i dati e le preoccupazioni evocate in quel libro fondate o meno.
La ringrazio per la cortesia, Stefano Visani

Risposta di Aldo Grasso
Il libro della Gisotti ha un taglio ideologico non scientifico. Rispettabile ma non è oro colato. L'attuale duopolio non è rafforzato dall'Auditel ma dal sistema politico italiano.

11 giugno 2004
Dr. Aldo Grasso, mi spiace dover fare pubblicità a "La favola dell'Auditel" attraverso il suo Forum, ma l'affermazione da lei fatta che il volume avrebbe "un taglio ideologico e non scientifico" (risposta alla lettera Favola o tragedia?) è del tutto arbitraria e smentita da oltre 300 recensioni - tutte assolutamente positive - finora raccolte (su Tv nazionali e locali, terresti e satellitari, radio, agenzie, quotidiani, periodici i più svariati, siti internet) a firma di colleghi di ogni indirizzo politico, ideologico, culturale, tra i quali nessuno ha condiviso questa sua lettura; neanche la direzione dell'Auditel ha mai contestato il contenuto del libro in tal senso. La tesi d'inaffidabilità del sistema Auditel esposta nel mio libro poggia infatti su documentazioni delle massime autorità competenti in materia, pubbliche e private: Istat, Garante per l'editoria e la radiodiffusione, Consiglio consultivo degli utenti, Censis, Associazioni dei consumatori e altri soggetti minori, tra i quali diverse famiglie Auditel! Del resto il libro è stato presentato in ambito universitario ed è stato accettato a livello accademico. Non mi risulta invece che lei abbia mai recensito il libro, pure avendolo più volte citato, in termini ambigui, non chiari per i lettori, che a più riprese l'hanno sollecitata ad argomentare sul tema. Coraggio dica la sua, che potrò inserirla - unica voce fuori dal coro - nella prossima riedizione del libro. Naturalmente sono certa, alla luce della sua lealtà intellettuale, che vorrà pubblicare questa mia replica.
Distinti saluti, dr. Roberta Gisotti, autrice de "La favola dell'Auditel"






 
| | | |
Tags: Auditel aldo grasso
L'articolo nella sezione: Auditel Blog / Auditel Blog
TV buona dottoressa?  Dalla Tv dei professori alla Tv deficiente. La Rai della seconda Repubblica  La favola dell'Auditel. Parte seconda: fuga dalla prigione di vetro  La Favola dell´Auditel  La nascita della Terza pagina. Letterati e giornalismo 1860-1914 
W3C    |    CSS    |    ASP    |    MySql    |    Site map    |    Privacy    |    Credits